Benvenuti nel mio blog.
Ho iniziato questa mia nuova avventura spinta dalle insistenze della mia famiglia, in particolare da due miei "aficionados", dagli ospiti del mio bed&breakfast nonchè da tutti gli amici che subiscono, di buon grado, la mia passione per il thè dato che è sempre accompagnato da qualche nuova dolce esperienza culinaria.
Questo blog è il diario della piccola, tranquilla, meravigliosa vita di un piccolo bed and breakfast; vi andrò annotando sopratutto le mie ricette dei dolci e dei piatti tipici della cucina calabrese ed un poco della storia, delle tradizioni, della musica, della letteratura, della splendida natura e della bellezza incantatrice di questo angolo di Calabria.

A tutti voi amici che mi regalate il piacere della vostra attenzione chiedo di lasciare, al vostro passaggio, un commento, i vostri suggerimenti.
Grazie e buona lettura.

"E' un privilegio preparare la stanza in cui dormirà qualcun altro" E. Jolley

"E' un privilegio preparare la stanza in cui dormirà qualcun altro"  E. Jolley
Accomodatevi prego, se desiderate visitare il mio bed & breakfast

giovedì 17 aprile 2008

Filetti di merluzzo gratinati

Chi, come me, ama cucinare e cerca di farlo nel modo migliore possibile, sa che le ricette più semplici, spesso, ti danno modo di fare una splendida figura anche se non hai avuto molto tempo da dedicare ai fornelli o magari eri a corto di idee "straordinarie". Questa ricetta unisce alla sua semplicità il gusto degli ingredienti freschi e sani e la velocità di esecuzione.

Ingredienti
per 4 persone:

gr 500 circa di Filetti di Merluzzo (possibilmente 4 Filetti di pari dimensioni);
gr 40 di Olio di oliva;
1 Cipolla piccola;
1 spicchio di Aglio;
5/6 Pomodorini del tipo "Ciliegino";
1/2 fette di Pane raffermo;
1 ciuffetto di prezzemolo;
un poco di trito di Alloro, Timo e Maggiorana;
sale qb.

Ponete in una pentola larga e dai bordi bassi, che possa poi andare anche in forno, l'olio di oliva con la cipolla triturata fine e lo spicchio di aglio intero privato della "camicia"; fate imbiondire leggermente e aggiungete quindi i pomodorini spezzettati non molto piccoli e date un pizzico di sale; mescolate giusto per distribuire in modo uniforme i pomodorini sul fondo della pentola e adagiatevi sopra i filetti di merluzzo;
aggiustate di sale, se ritenete sia il caso aggiungete pochissima acqua e spolverizzate con il trito di alloro, timo e maggiorana; coprite e fate cuocere a fiamma molto bassa, per circa 15/20 minuti senza girare i filetti ma solo agitando leggermente di tanto in tanto la pentola per evitare che si "attacchino" al fondo; a cottura ultimata spolverizzate sopra il pane raffermo ed il prezzemolo tritati insieme e ponete a gratinare in forno.
Serviteli caldi.

Naturalmente, in mancanza del pesce fresco, potrete utilizzare dei filetti di merluzzo surgelati.

1 commento:

Renata ha detto...

E il profumo ? lo dimentichiamo ? Sentite che roba!

Niebte pasticci, niente papatine, olivo o altro.

Basta una sano gioioso appettito e...si può dare inizio alla festa !



Le mie ricette ed i miei pensieri sono a disposizione di chiunque li ritenga degni di interesse ed intenda naturalmente farne un buon uso prego però, cortesemente, chiunque voglia prelevare copia, anche parziale, dei testi originali pubblicati su questo Blog e darne diffusione di chiedermene preventiva autorizzazione e, naturalmente, di citarne la fonte.


Qualora la pubblicazione di foto o di talune informazioni tratte da Internet e pubblicate su questo Blog violasse eventuali diritti d'autore, vogliate cortesemente segnalarlo e saranno subito rimosse.


Questo Blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità.



("ai sensi della "legge 22/4/1941 n.633", "Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio" e delle successive modifiche). La normativa vigente considera reato penale la violazione dei diritti di copyright)