Benvenuti nel mio blog.
Ho iniziato questa mia nuova avventura spinta dalle insistenze della mia famiglia, in particolare da due miei "aficionados", dagli ospiti del mio bed&breakfast nonchè da tutti gli amici che subiscono, di buon grado, la mia passione per il thè dato che è sempre accompagnato da qualche nuova dolce esperienza culinaria.
Questo blog è il diario della piccola, tranquilla, meravigliosa vita di un piccolo bed and breakfast; vi andrò annotando sopratutto le mie ricette dei dolci e dei piatti tipici della cucina calabrese ed un poco della storia, delle tradizioni, della musica, della letteratura, della splendida natura e della bellezza incantatrice di questo angolo di Calabria.

A tutti voi amici che mi regalate il piacere della vostra attenzione chiedo di lasciare, al vostro passaggio, un commento, i vostri suggerimenti.
Grazie e buona lettura.

"E' un privilegio preparare la stanza in cui dormirà qualcun altro" E. Jolley

"E' un privilegio preparare la stanza in cui dormirà qualcun altro"  E. Jolley
Accomodatevi prego, se desiderate visitare il mio bed & breakfast

martedì 17 giugno 2008

"Dolcezza" di Yogurt

Lo Yogurt, sano e delizioso!
E' un alimento che non dovrebbe mai mancare nella dieta giornaliera; per le sue proprietà nutritive e per la sua alta digeribilità è un alimento adatto a qualsiasi età a partire dal settimo mese di vita e può essere consumato anche da chi ha problemi digestivi e da chi presenta intolleranza al Lattosio.
Lo Yogurt si produce aggiungendo alcuni batteri benefici come il
"Lactobacillus bulgaricus" e lo "Streptococcus thermophilus" al latte pastorizzato ed omogeneizzato; i batteri si nutrono del lattosio contenuto nel latte e rilasciano acido lattico, responsabile dell'acidità e della consistenza caratteristiche di questo prodotto. Grazie a questi batteri vivi, lo Yogurt va a riequilibrare la flora batterica intestinale ed aiuta a stimolare il sistema di difesa dell'organismo contro varie infezioni; è particolarmente consigliato anche per limitare gli effetti negativi di alcuni farmaci come gli antibiotici. E' una fonte di calcio facilmente assimilabile così come di magnesio, fosforo e vitamine A, B, D e di acido folico, adatto quindi per i bambini nella fase della crescita poichè aiuta la formazione della massa scheletrica e dei denti. Grazie al suo alto contenuto di vitamine ed al basso contenuto di calorie è ottimo per chi segue una dieta ipocalorica.

Al momento dell'acquisto è importante controllare che il vasetto, contenente lo Yogurt, sia in perfetto stato senza presentare rigonfiamento o lacerazioni e che la data di scadenza abbia un ampio margine di tempo. In casa và conservato in frigorifero a 3/4° e mantenuto nella sua confezione originale, perfettamente sigillata, fino al momento della sua consumazione; una volta aperto deve essere consumato al massimo entro 24 ore.


Ingredienti:

  • gr 250 di Yogurt naturale;
  • gr 80 di Latte concentrato;
  • 4 mele;
  • ml 200 di Panna;
  • gr 75 di Zucchero;
  • 1/2 bicchiere di Brandy;
  • Biscottini de tipo "Lingue di Gatto";

Per guarnire:

  • qualche fogliolina di Menta;
  • un poco di frutta di stagione.

Lavate e sbucciate le mele e ponetele a cuocere in un pentolino; una volta cotte, scolate e conservate l'acqua di cottura; schiacciate le mele con l'aiuto di una forchetta. Montate la panna con lo zucchero. In una terrina versate lo yogurt, unite il latte concentrato e mescolate bene; unite quindi il brandy al succo di cottura delle mele e bagnate i biscotti; dividete in coppette individuali il composto di yogurt e latte concentrato; ponete sopra un poco della purea di mela e un biscotto per coppetta ed infine la panna montata; guarnite con le foglioline di menta e la frutta.

6 commenti:

marcella candido cianchetti ha detto...

che buono! ho appena postato in onore della vittoria degli azzurri e poi dicono che il 17 martedi porta male buona giornata

Renata ha detto...

Sono un'appassionata di jogourt. Forse troppo. Lo consumo come dessert anziché sostitutivo del pasto.

Sono intemperante anche perchè lo trvo sostitutivo delle coccole.
Figurati, preparato con la tua ricetta!

Un besito .

marcella candido cianchetti ha detto...

buona giornata

cibercuoca ha detto...

Humm, qué rico y qué sano, para mí, sin alcohol, please.
y ahora sí , de esa copita y de esas galletitas , no vá quedar nada! me como hasta la menta, que no es lo mismo que comer hasta lamentar . Besos

cibercuoca ha detto...

Hola Zahx, la tía Anna vive en Santa María di Capua Vetere, Caserta , en realidad es la tía de mi marido y hermana de mi suegro.
No sabía que era típico de Calabria, cuando me puse a investigar en internet para prepararla se la menciona como plato típico de Campania y tiene características especiales , como por ejemplo olivas de Gaeta , que la escarola es DOC , qué se yo, esas cosas de los italianos, tan amantes de sus cosas.
Besos y abrazos

zahxara ha detto...

Ciao Cibercuoca y un buen dia para ti.
Puede ser; El sur de Italia tiene muchas cosas de la cocina que tienen las mismas origenes y cada sitio tiene una propia receta del mismo plato.
Lo que nos interesa que sea muy buena ..... para comerla toda! Mi me gusta muchisimo la Pizza de "Scarola"! :-)
Un fuerte abrazo desde Calabria.



Le mie ricette ed i miei pensieri sono a disposizione di chiunque li ritenga degni di interesse ed intenda naturalmente farne un buon uso prego però, cortesemente, chiunque voglia prelevare copia, anche parziale, dei testi originali pubblicati su questo Blog e darne diffusione di chiedermene preventiva autorizzazione e, naturalmente, di citarne la fonte.


Qualora la pubblicazione di foto o di talune informazioni tratte da Internet e pubblicate su questo Blog violasse eventuali diritti d'autore, vogliate cortesemente segnalarlo e saranno subito rimosse.


Questo Blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità.



("ai sensi della "legge 22/4/1941 n.633", "Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio" e delle successive modifiche). La normativa vigente considera reato penale la violazione dei diritti di copyright)