Benvenuti nel mio blog.
Ho iniziato questa mia nuova avventura spinta dalle insistenze della mia famiglia, in particolare da due miei "aficionados", dagli ospiti del mio bed&breakfast nonchè da tutti gli amici che subiscono, di buon grado, la mia passione per il thè dato che è sempre accompagnato da qualche nuova dolce esperienza culinaria.
Questo blog è il diario della piccola, tranquilla, meravigliosa vita di un piccolo bed and breakfast; vi andrò annotando sopratutto le mie ricette dei dolci e dei piatti tipici della cucina calabrese ed un poco della storia, delle tradizioni, della musica, della letteratura, della splendida natura e della bellezza incantatrice di questo angolo di Calabria.

A tutti voi amici che mi regalate il piacere della vostra attenzione chiedo di lasciare, al vostro passaggio, un commento, i vostri suggerimenti.
Grazie e buona lettura.

"E' un privilegio preparare la stanza in cui dormirà qualcun altro" E. Jolley

"E' un privilegio preparare la stanza in cui dormirà qualcun altro"  E. Jolley
Accomodatevi prego, se desiderate visitare il mio bed & breakfast

giovedì 9 luglio 2009

Camille a ........ modo mio!


"Is’ad ti prego di venire con me

nel vicino bosco, dove la vita è bella.

Nella sua frescura c’è la bellezza dell’amore

per accogliere l’alba sorridente

che respira come la corda della chitarra.

Cantiamo, come cantano gli usignoli,

per i fiori e gli alberi.

Li' accoglieremo il venticello che odora di gelsomino,

ascolteremo la melodia degli uccelli

e la loro tenera magia.

Li' berremo avidamente

L’incanto del mattino e del tramonto.

Torneremo pieni di sogni e di speranze."

Mohammad al-Basrûs





Ingredienti;
  • gr 250 di Carote;
  • gr 80 di Mandorle (tritate);
  • gr 200 di Farina (tipo OO);
  • gr 200 di Zucchero;
  • ml 150 di Latte;
  • ml 100 di Olio di semi di girasole;
  • 2 Uova;
  • La buccia grattugiata di 1 Limone;
  • 1 bustina di Lievito per dolci;
  • 1 pizzico di Sale;
Tritate le mandorle insieme allo zucchero. Tritate le carote ed aggiungetele alle mandorle e lo zucchero; incorporate, uno per volta, le uova lavorando per amalgamare bene gli ingredienti; aggiungete, sempre un ingrediente per volta amalgamando bene ad ogni ingrediente aggiunto, la buccia grattugiata del limone, il latte e l'olio, poi la farina, il lievito ed il pizzico di sale; quando il composto risulterà liscio e cremoso distribuitelo nei pirottini (io ho usato quelli per i muffin) riempiendoli per 2/3 della loro capienza.
Infornate, in forno già caldo, a 180° per 15/20 minuti. A cottura ultimata aprite un pò il forno, lasciate raffreddare e sfornate.
Trasferite le camille su una griglia per dolci e spolverizzate con zucchero a velo oppure con della granella di mandorle. Disponetele su un vassoio e servite.

Si conservano benissimo per 2/3 giorni in un contenitore ermetico.


3 commenti:

Renata ha detto...

Ti penso come sei, quasi reale,mentre ti muovi come una fata tra boschi e fornelli per cogliere e porgere meraviglie per saziare la gola e l'anima.

E ogni giorno dispensi così i tuoi sorrisi.

Grazie Manolita e quando mi prende la malinconia perchè non posso, come vorrei, raggiungerti nel tuo paradiso penso :

"Però l'ho incontrata, però le parlo e lei mi parla nei mille modi che conosce e di questo sono, intanto, grata alla tecnologia che ci permette di fare un po' di strada assieme, con gioia.

Grazie, quindi per essere entrata a far parte del mio vivere. Un abbraccione fortissimo y buena vida, queridissima.

irish coffee ha detto...

una perfetta e sana colazione sono l'inizio della giornata
di solito faccio la torta con le carote
bella però l'idea di farne tante tortine, pronte in giusta dose
mi cimento...

:)grazie

Mary ha detto...

Sembra perfetto , adoro le camille!



Le mie ricette ed i miei pensieri sono a disposizione di chiunque li ritenga degni di interesse ed intenda naturalmente farne un buon uso prego però, cortesemente, chiunque voglia prelevare copia, anche parziale, dei testi originali pubblicati su questo Blog e darne diffusione di chiedermene preventiva autorizzazione e, naturalmente, di citarne la fonte.


Qualora la pubblicazione di foto o di talune informazioni tratte da Internet e pubblicate su questo Blog violasse eventuali diritti d'autore, vogliate cortesemente segnalarlo e saranno subito rimosse.


Questo Blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità.



("ai sensi della "legge 22/4/1941 n.633", "Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio" e delle successive modifiche). La normativa vigente considera reato penale la violazione dei diritti di copyright)