Benvenuti nel mio blog.
Ho iniziato questa mia nuova avventura spinta dalle insistenze della mia famiglia, in particolare da due miei "aficionados", dagli ospiti del mio bed&breakfast nonchè da tutti gli amici che subiscono, di buon grado, la mia passione per il thè dato che è sempre accompagnato da qualche nuova dolce esperienza culinaria.
Questo blog è il diario della piccola, tranquilla, meravigliosa vita di un piccolo bed and breakfast; vi andrò annotando sopratutto le mie ricette dei dolci e dei piatti tipici della cucina calabrese ed un poco della storia, delle tradizioni, della musica, della letteratura, della splendida natura e della bellezza incantatrice di questo angolo di Calabria.

A tutti voi amici che mi regalate il piacere della vostra attenzione chiedo di lasciare, al vostro passaggio, un commento, i vostri suggerimenti.
Grazie e buona lettura.

"E' un privilegio preparare la stanza in cui dormirà qualcun altro" E. Jolley

"E' un privilegio preparare la stanza in cui dormirà qualcun altro"  E. Jolley
Accomodatevi prego, se desiderate visitare il mio bed & breakfast

venerdì 8 agosto 2008

Madeleines al gelato


Seduti all'ombra del vecchio gelso in un tranquillo pomeriggio di Agosto.
Una chiacchierata tra amici. Tra una bibita fresca ed un dolcetto al gelato inevitabilmente si finisce per parlare di questa terra; dei tanti problemi che la affliggono e della sua incredibile e sconosciuta bellezza. Il signor Francesco ci regala piccoli vissuti di questo suo paese lasciato oltre cinquanta anni fà ed al quale torna sempre con cuore colmo di tenerezza ed amore; qualcun'altro racconta di vecchie leggende; nel caldo pomeriggio calabrese questa terra, seducente, si lascia scoprire e ci invita ad amarla.



Ingredienti:

· Gr 240 di Farina “00”;
· Gr 150 di Zucchero di canna (greggio);
· Gr 100 di Latte;
· Gr 120 di Burro;
· Gr 10 di Lievito per dolci;
· 3 Uova;
· 1 Limone (non trattato);
· Gr 4 di essenza di Vaniglia;
· Gr 250/300 di Gelato.




Per la Glassa di Cioccolato:
· Gr 200 di Cioccolato fondente;
· Gr 30 di Burro;
· Gr 20 di zucchero a velo;


Lasciate ammorbidire un po’ il burro, a temperatura ambiente, e lavoratelo con la frusta elettrica fino a renderlo cremoso; aggiungete le uova, uno per volta, amalgamando bene; unite adesso lo zucchero greggio e cominciate a far montare l’impasto aggiungendo il latte e poi lentamente la farina setacciata; infine unite la buccia del limone grattugiata, tenendo molta cura nel prendere solo la parte gialla, l’essenza di vaniglia ed il lievito; lavorate a bassa velocità facendo montare bene fino ad ottenere un impasto morbido e cremoso.
Utilizzando piccole formine per Madeleine ma andranno benissimo anche quelle per Muffin, versate un cucchiaio (da minestra) colmo di impasto in ogni formina; infornate in forno già caldo a 170° per 20 minuti circa.
A cottura ultimata, togliete i bocconcini dal forno e lasciateli raffreddare. Con un coltello tagliate la “cupoletta” superiore e conservatela; aiutandovi con un cucchiaino cavate un pochino della mollica interna, sbriciolatela grossolanamente ed unitela al gelato che avrete lasciato ammorbidire leggermente, mescolate e riponete nel congelatore per far riacquistare compattezza al gelato. Mentre attendete che si ricompatti il gelato, preparate la glassa al cioccolato facendo fondere "a bagnomaria" il burro insieme al cioccolato spezzettato ed allo zucchero a velo.
Ricavate adesso, con l’apposito cucchiaio, delle palline di gelato e ponetene una per ogni bocconcino, coprite con le rispettive “cupolette” e decorate i bocconcini facendo cadere sopra la glassa di cioccolato colandola “a filo”.

Servite subito naturalmente.

Naturalmente il gelato lo sceglierete seguendo il vostro gusto; io ho utilizzato del gelato al cioccolato, al fior di latte e all'amarena. Buonissimi.

24 commenti:

desaparecida ha detto...

mia carissima passo x una buonanotte....dolcissima! :)

zahxara ha detto...

Grazie Desa,
un dolcissimo..... abbraccio per te,
Anche se tu non mangi cose molto dolci! :-))

Renata ha detto...

Ciao Zahxara, che gioia, trovo te, il tuo dolce adescante gelato e la buona notte di una comune, cara amica,Desa, che non sento da un po'.

Un besito y un abrazo con todo mi carino. A presto.

scrittrice75 ha detto...

buonissime. sei davvero una fonte inesauribile di idee.. buone vacanze.
un saluto da angela

Romano ha detto...

Il mio blog è in 'ferie' da un pò; sono contento di passare da te e leggere questo post.

Anche io sono calabrese ma vivo da qualche anno nel nord italia.

Bella la ricetta ma anche il posto da dove la scrivi :)

Un caro saluto

Fracisco Pizarro ha detto...

=) sabes español fantastico (será por que eres española)

sabes que deliciosos se ven esos postres =P aunque aquí es invierno se me antojo comer helados

y muchas gracias!!!

panettona ha detto...

ciao cara, è da un po' che non ci si sente, tutto ok?
che buoni questi dolcetti al gelato...
a presto!

zahxara ha detto...

Per Romano:
Grazie per le tue visite; sono sempre un piacere! Un calabrese che porta la propria terra nel cuore? Quando vieni giù perchè non fai una passeggiata da queste parti?
Un abbraccio e a presto.

Per Fracisco:
Gracias! Yo querria hablar un buen español :-). Soy española por parte de padre y italiana por parte de madre. Toda mi familia vive en Asturias, al norte de España; yo hace muchisimos años que vivo en Calabria, al sur de Italia, donde tiene sus origines la familia de mi madre.
Me encantaria saber mas sobre tu Perù; su naturaleza y su Historia.
Un abrazo para ti desde Calabria y hasta pronto.......

Per Panettona:
Ciao carissima! Che piacere rivederti da queste parti.
Si è un pò che non ci si sente ma verrò a farti visita prima possibile.
Un beso todo para ti..............

Per tutti:
Perdonatemi se da un pò non sono molto presente ma il lavoro in questo periodo mi prende in modo particolare, non dimentico però i miei amici ed appena posso scappo quì per rilassarmi qualche minuto con tutti voi.
Adesso la stagione turistica volge al termine e presto tornerò a dedicare più tempo al blog ed a tutti voi, carissimi.
Un abbraccio a tutti ed a presto......

zahxara ha detto...

Ps: Un abbraccio alla mia cara Angela; presto passerò da te. Credo di avere un pò di arretrato del tuo libro da leggere!
A presto..........

Mosarella ha detto...

pues que alegría!!! aunque no se cocinar muy bien espero al menos aprender palabras culinarios en italiano =)

con respecto a Perú podría decirse que nuestra historia esta demasiada ligada a la española

saluti!!!

Anonimo ha detto...

In data 27 giugno c.a., sul mio Blog www.eugualemcalquadrato.ilcannocchiale.it" ho narrato di un'avventura culinaria in quel di Cittanova.
Oggi, dopo aver mangiato una "nacatula" - originale -, portatami da un amico di Anoia, ho digitato il nome del dolce e scopro questo Blog che mi ha fatto venire l'acquolina in bocca e tanti ricordi della mia terra natìa, sullo Jonio.
luigi

zahxara ha detto...

Per Mosarella:
Hola amigo!
Gracias por tus aprecios a mi postres y estoy feliz que, de todos modos, mi blog sea interesante para ti.
Bueno, aun la historia de Perù y de casi toda la America de el sur sea ligada a la española, tiene historias de luchas por la indipendencia (he visto tu video sobre Tupac Amaru) y despues haber obtenido la indipendencia se construì, dia tras dia, su propia historia.
Tu blog està muy interesante.
Un abrazo y hasta pronto.......


Per Luigi:
Grazie alla Nacatula che ti ha portato al mio blog!
Benvenuto e spero tornerai ancora a trovarmi. Io sono molto legata allo Jonio perchè la mia nonna materna viveva a Bovalino ed io passavo 4 mesi all'anno abbracciata al mio mare!
Se vuoi visita l'altro mio blog http://villalopezblog.blogspot.com/
dove potrai trovare racconti, poesie e foto della nostra terra.
Un caro abbraccio dalla tua Calabria......

max-buck-office ha detto...

Ma non mi hai scritto più perchè ti ho offeso?
Non ti ho dato neanche della meridionale.
Ciao cucù ...

Romano ha detto...

Grazie per i tuoi i cari saluti che ricambio. Adesso ti aggiungo tra i miei blog amici, rischio altrimenti di perderti online.

Questo è il tuo blog principale?? Aggiungo comunque questo link.

Ciao

cibercuoca ha detto...

Hola Zahx, creeme que con a través de tu relato se siente estar allí sentada , degustando ese delicioso dulce con helado. Grcaias,
Besos y abrazos

zahxara ha detto...

Per Max:
Ciao Max, come và e come hai passato l'estate?
Non ti ho scritto più e come vedi non ho scritto molto neanche sui miei blogs perchè intrappolata dal lavoro però, adesso che la stagione turistica volge al termine (almeno da queste parti) potrò tornare ai mei amici blogger.
Bè, ritengo che darmi della meridionale non sia affatto un'offesa, anzi! Sono fiera ed orgogliosa della mia metà calabrese. Ma ho capito che hai solo voglia di scherzare :-)
Carissimi saluti ed a presto....


Per Romano:
Grazie a te per aggiungermi ai tuoi amici; lo farò anch'io appena potrò tirare un po il fiato.
Si questo è il blog principale anche se quello di Villa Lopez arriva a pari merito nel mio cuore.
Un abbraccio .........


Per Cibercuoca:
Hola mi querida amiga! Que maravilla verte por aquì; entonces non te olvidaste de mi!!!!
Ahora que por ti llega el verano, mi postres con helado te gustaran mucho.
Hasta pronto, querida, y mil besitos para ti!

andreas2008a ha detto...

Salve! ho appena scoperto il tuo blog. E' veramente sfizioso ed interessante. Spero di poter partecipare a molte delle vostre discussioni e conoscere nuove ricette calabresi e non. Il mio contributo sul tema sarà modesto, ma mi auguro che siano ben accetti contributi a più ampio respiro...
Ciao a presto

zahxara ha detto...

Per Andreas2008a:

Benvenuto Andrea!
Grazie per i tuoi apprezzamenti al blog; sarò molto contenta di rivederti su questo blog e di ogni tua partecipazione e i tuoi contributi saranno sicuramente ben accetti. Non ci sono contributi modesti; saranno bene accolti ogni pensiero, ogni suggerimento, ogni critica, ogni segnalazione su ricette e su altri argomenti trattati su questo blog, perchè tutto serve per crescere e non c'è felicità più grande del crescere insieme.
Un caro saluto ed a presto......

andreas2008a ha detto...

Grazie per avermi dato cittadinanza nel tuo "invitante" blog.Ho appena finito di spegnere un incendio:ho dato fuoco ad una spigola che chiedeva di essere semplicemente arrostita!. Il paradosso è che sono in trattativa con alcuni amici per rilevare un bar-ristotante nel pieno centro di Roma. Se porterò a compimento l'impresa ti chiederò una consulenza, se vorrai darmela ovviamente. Per ragioni di lavoro (sono nel c.d. campo politico-istituzionale)viaggio spesso e in Spagna sono rimasto "folgorato", per usare un eufemismo, dalla crema catalana. Considerata la tua doppia nazionalità puoi fornirmi la ricetta orginale della crema in questione?. All'esito troverò certamente "un buon Samaritano" che me la confezioni, ti dico da subito che non volgo neanche il pensiero per la sua realizzazione a mezzo delle mie mani sia perché i miei tempi sono sempre contingentati sia perché e sopratutto ho dato conto delle mie performance in cucina (cfr. spigola). Bene, adesso dopo che come un fiume in piena ti ho inondata di richieste lascio hai posteri e a te, avendo constatato una tua evidente vocazione poetica e romantica, dei versi ai quali sono molto legato e dei quali ciscuno di noi, si spera, abbia, in diversa misura, fatto esperienza: " tienimi sul tuo petto come un sigillo, mettimi come sigillo sulla mano, ché forte è l'amore come la morte, tenace la passione come l'abisso eterno. Le sue vampe son di fuoco è divina la sua fiamma. L'oceano non può spegnere l'amore, i fiumi impetuosi non sanno travolgerlo. Se si cerca di comprarlo, se ne avrà disprezzo anche dando in cambio una fortuna".
Grazie ancora e buona notte a te e ai tanti amici del blog.

Pino Amoruso ha detto...

Ciao e grazie per la graditissima visita al mio blog...Complimenti per il tuo... verrò spesso e con calma a scoprire le ricette della mia terra...

A presto ;)

zahxara ha detto...

Per Andrea:

Bè, un sorprendente buon giorno; addirittura "Il Cantico dei Cantici"!!!
Hai ragione, anch'io ho sempre pensato che quei versi sono la somma espressione della poesia.

Dunque, dopo aver iniziato da una così straordinaria fine, passiamo a tutto il resto;
Sono davvero dispiaciuta per la povera spigola! Ma almeno, ad incendio domato, ne è rimasto qualcosa di commestibile?
Sono certa che sei sicuro di cosa fai andando a rilevare un ristorante; quale sarà il tuo compito all'interno della gestione?
Se lo rilevi davvero certo che darò la mia modesta "consulenza" e fammi sapere dove si trova; io vengo spesso a Roma e verrò a trovarti. Se prometti di non coinvolgerci nei tuoi incendi ti porto tutta la tribù di amici!
Crema Catalana! Ma sai che giusto ieri pensavo che nei prossimi post (appena rientro in attività sul blog) vorrei dare la ricetta di questa sublime espressione della cucina catalana? Non vado via da Barcelona senza averla assaporata, anche se non in tutti i ristoranti la fanno come si deve.

Bene, ti do il mio arrivederci a presto con questi versi, più calmi e riflessivi del "Cantico..." ma molto espressivi:
" Il vostro amico è il vostro bisogno saziato.
E' il vostro campo che seminate con amore e mietete con più riconoscenza.
E' la vostra mensa e la vostra dimora.
Poi che, affamati, vi rifugiate in lui e lo cercate per la vostra pace."...........

zahxara ha detto...

Per Pino:

Grazie Pino per la tua graditissima visita; spero davvero di rivederti ancora da queste parti. Anch'io passerò spesso dal tuo blog.
Un abbraccio .............

Raggio di sole ha detto...

Un blog delizioso di cucina !!

buon fine settimana

zahxara ha detto...

Per Raggio di Sole:

Benvenuta Raggio di Sole e grazie per l'apprezzamento.
Verrò a farti visita al più presto e spero di rivederti ancora da queste parti.
Un abbraccio.........


Per Andreas2008a:

Bentornato Andrea.
Mi dispiace non aver potuto pubblicare il tuo interessante e .... lunghissimo commento per motivi appunto di lunghezza.
Grazie per i bellissimi versi e per i consigli di lettura; ne terrò conto certamente perchè, come avrai capito, amo appassionatamente leggere.

Per la Crema Catalana ti prego di pazientare qualche altro giorno.
Ti auguro un buon viaggio e spero passerai di quì ancora al tuo ritorno.
Un abbraccio dalla Calabria......

Ps: Ho un nome troppo, davvero troppo, spagnolo per un Blog che parla sopratutto di Calabria :-)



Le mie ricette ed i miei pensieri sono a disposizione di chiunque li ritenga degni di interesse ed intenda naturalmente farne un buon uso prego però, cortesemente, chiunque voglia prelevare copia, anche parziale, dei testi originali pubblicati su questo Blog e darne diffusione di chiedermene preventiva autorizzazione e, naturalmente, di citarne la fonte.


Qualora la pubblicazione di foto o di talune informazioni tratte da Internet e pubblicate su questo Blog violasse eventuali diritti d'autore, vogliate cortesemente segnalarlo e saranno subito rimosse.


Questo Blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità.



("ai sensi della "legge 22/4/1941 n.633", "Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio" e delle successive modifiche). La normativa vigente considera reato penale la violazione dei diritti di copyright)