Benvenuti nel mio blog.
Ho iniziato questa mia nuova avventura spinta dalle insistenze della mia famiglia, in particolare da due miei "aficionados", dagli ospiti del mio bed&breakfast nonchè da tutti gli amici che subiscono, di buon grado, la mia passione per il thè dato che è sempre accompagnato da qualche nuova dolce esperienza culinaria.
Questo blog è il diario della piccola, tranquilla, meravigliosa vita di un piccolo bed and breakfast; vi andrò annotando sopratutto le mie ricette dei dolci e dei piatti tipici della cucina calabrese ed un poco della storia, delle tradizioni, della musica, della letteratura, della splendida natura e della bellezza incantatrice di questo angolo di Calabria.

A tutti voi amici che mi regalate il piacere della vostra attenzione chiedo di lasciare, al vostro passaggio, un commento, i vostri suggerimenti.
Grazie e buona lettura.

"E' un privilegio preparare la stanza in cui dormirà qualcun altro" E. Jolley

"E' un privilegio preparare la stanza in cui dormirà qualcun altro"  E. Jolley
Accomodatevi prego, se desiderate visitare il mio bed & breakfast

lunedì 17 novembre 2008

Coniglio alle prugne

L'autunno che avanza porta quasi sempre con se un leggero velo di tristezza. Abbiamo ancora nel cuore i colori sfolgoranti dell'estate appena finita, ancora sete di blu e di oro mentre respiriamo l'aria frizzante del mattino e seguiamo il volo bruno dorato delle foglie che il vento stacca dai rami. L'imperativo è vivere pienamente le stagioni cogliendo le promesse di vita che ogniuna di loro ci offre.

"Vorreste misurare il tempo che non ha misure, e non potrete misurarlo.
Del tempo vorreste fare una corrente per vigilarne lo scorrere seduti sulla riva
Ma ciò che è eterno in voi, sa che la vita è eterna.
Oggi non è che il ricordo di ieri, e domani non è che il sogno di oggi.
E ciò che in voi è canto ed estasi dimora ancora nei confini dell'attimo primo, che nello spazio disseminò le stelle...........
Ma se credete di misurare con le stagioni il tempo, sappiate allora che le stagioni si cingono l'un l'altra.
Ed il presente abbraccia il passato con il ricordo, e con la speranza l'avvenire."

G. K. Gibran




Ingredienti;
  • Kg 1 di Coniglio;
  • gr 200 di Pancetta stesa ( in fette);
  • gr 200 di Pomodorini (Ciliegino o Pachino);
  • 15/16 Prugne (secche);
  • 1 Cipolla (Rossa di Tropea);
  • 1 costola di Sedano;
  • ml 500 di Brodo vegetale;
  • del Vino bianco;
  • misto di aromi: Alloro, Timo, Rosmarino;
  • gr 60 di Olio di oliva;
  • Sale qb;

Tagliate il coniglio in pezzi e lavatelo; fate quindi un trito con gli aromi e spolverizzatelo sulla carne. Ponete i pezzi di coniglio a bagno nel vino bianco, tenendone da parte un bicchiere, e lasciate riposare almeno per 3/4 ore; meglio se tutta la notte.

Preparate adesso un battuto di cipolla, sedano e carota e fate colorare leggermente nell'olio di oliva, in un tegame, meglio se di terracotta; avvolgete i pezzi di coniglio nelle fette di pancetta ed adagiateli nel tegame; fate rosolare a fiamma bassa rigirandoli delicatamente. Aggiungete i pomodorini, coprite con del brodo vegetale, aggiustate di sale e fate cuocere lentamente sempre a fiamma moderata. Andrà benissimo del brodo avanzato oppure potrete prepararlo dal giorno prima, per abbreviare i tempi di preparazione.

Mettete a bagno le prugne nel vino bianco che avete tenuto da parte. A cottura quasi ultimata aggiungete le prugne e lasciate sulla fiamma ancora 10/15 minuti.

Servite caldo accompagnando con fette di pane leggermente tostate.

12 commenti:

Melina2811 ha detto...

ottima questa ricetta... ciao da Maria

desaparecida ha detto...

sempre in cucina eh...belladonna?
ti abbraccio

scrittrice75 ha detto...

ciao per prelevare il codice del premio che ti ho assegnato torna al mio post e clicca sul link http;/dolce-memole.blogspot.com/2008/11/premio dolcezza.html.
Ti si aprirà la pagina del blog che ha creato il premio. Poi con il copia/incolla porta il regolamento in un tuo post bianco e subito sotto troverai all'interno di una finesta un codice alfanumerico. Fai copia/incolla anche di questo e incollalo all'inizio del tuo post. Poi procedi come sempre per assegnare il premio a chi vuoi. Quando lo visualizzerai, l'immagine del premio sarà visibile. Contattami se vuoi sapere ancora qualcosa.

Romano ha detto...

Molto belle le parole di introduzione al post, che fanno riflettere.

Ciao ;)

zahxara ha detto...

Per Maria;
Grazie per l'apprezzamento.
Un abbraccio............

Per Desaparecida;
Si, carissima ragazza, ci sto volentieri. Però ogni tano vado di là e mi riposo leggendo.
Besitos..........

Per Angela;
Grazie carissima, appena possibile vedrò di prelevare il mio Premio.
Besitos...........

Per Romano;
Grazie. Hai colto il mio pensiero.
Un abbraccio dalla Calabria......

Rafael Pleguezuelos ha detto...

¡Qué rico! Ahora que viene el frío apetece comer estas "cazuelas" como lo llamamos aquí. Tiene muy buena pinta.
¡Qué hambre me entra!

zahxara ha detto...

Por Rafael;
Muchas gracias Rafael. Tienes razon; el frio que se adelanta me hice venir gana de esa receta.
De verdad, estaba buenisima.
Saludos desde Calabria...........

luisa ha detto...

Questa ricetta mi attira moltissimo, ma mio marito non mangia il coniglio :( Credi che si possa fare anche con il pollo?

Renata ha detto...

Io l'ho provato ed è venuto proprio benino. immagino cosa dev'essere preparato da te ! !

Mil besitos cara insuperabile Manolita.

zahxara ha detto...

Pe Luisa;
Ciao Luisa,certo che si può sostituire benissimo il coniglio con il pollo. Vai tranqilla.
Un abrazo................


Per Renata;
Ciao muccina! Benino, preparato da te? Dai, che ti è riuscito benissimo.
Gracias y muchos besitos..........

Renata ha detto...

Ubi mayor, minor cessat. Però era squisito anche il mio. gracias mucias y mil besitos.
P.S. non avevo voglia di pane ed ho guarnito con fiocchetti di purée di patate. Mi sono seduta come ad un convegno de amor.

zahxara ha detto...

Per Renata;
La sempre grande e giovanissima Renata!!!



Le mie ricette ed i miei pensieri sono a disposizione di chiunque li ritenga degni di interesse ed intenda naturalmente farne un buon uso prego però, cortesemente, chiunque voglia prelevare copia, anche parziale, dei testi originali pubblicati su questo Blog e darne diffusione di chiedermene preventiva autorizzazione e, naturalmente, di citarne la fonte.


Qualora la pubblicazione di foto o di talune informazioni tratte da Internet e pubblicate su questo Blog violasse eventuali diritti d'autore, vogliate cortesemente segnalarlo e saranno subito rimosse.


Questo Blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità.



("ai sensi della "legge 22/4/1941 n.633", "Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio" e delle successive modifiche). La normativa vigente considera reato penale la violazione dei diritti di copyright)