Benvenuti nel mio blog.
Ho iniziato questa mia nuova avventura spinta dalle insistenze della mia famiglia, in particolare da due miei "aficionados", dagli ospiti del mio bed&breakfast nonchè da tutti gli amici che subiscono, di buon grado, la mia passione per il thè dato che è sempre accompagnato da qualche nuova dolce esperienza culinaria.
Questo blog è il diario della piccola, tranquilla, meravigliosa vita di un piccolo bed and breakfast; vi andrò annotando sopratutto le mie ricette dei dolci e dei piatti tipici della cucina calabrese ed un poco della storia, delle tradizioni, della musica, della letteratura, della splendida natura e della bellezza incantatrice di questo angolo di Calabria.

A tutti voi amici che mi regalate il piacere della vostra attenzione chiedo di lasciare, al vostro passaggio, un commento, i vostri suggerimenti.
Grazie e buona lettura.

"E' un privilegio preparare la stanza in cui dormirà qualcun altro" E. Jolley

"E' un privilegio preparare la stanza in cui dormirà qualcun altro"  E. Jolley
Accomodatevi prego, se desiderate visitare il mio bed & breakfast

giovedì 13 novembre 2008

Rollè di Scarola

"Ogni cosa vale quanto la si stima"

Vero. Capitano spesso quei momenti in cui ci si ritrova con poche cose nel frigorifero e il desiderio o la necessità di preparare qualcosa di diverso. Semplice, buono, magari sano, e diverso dal solito.
Così, guardando quei due cespi di scarola, arrivati freschi dalla campagna di Teresa e considerando quello che il mio frigorifero mi offriva, è nata questa idea in alternativa alla buona frittata.






Ingredienti;
  • 2 cespi di Scarola;
  • 5/6 Uova;
  • gr 80 di Formaggio grattugiato (Parmigiano);
  • gr 100 di Prosciutto crudo (dolce);
  • gr 150 di Fontina (in fette);
  • 1 spicchio di Aglio;
  • gr 30 circa di Olio di oliva;
  • sale qb.

Le dosi proposte sono sufficienti per 4 persone.

Pulite e lavate la scarola e fatela sbollentare, in poca acqua salata, per circa 10/15 minuti; scolate dell'acqua e fate saltare in una padella, con l'olio e lo spicchio d'aglio, per circa 10 minuti; togliete, quindi, dalla fiamma e lasciate raffreddare.

In una terrina sbattete le uova insieme al formaggio grattugiato; aggiungete poco per volta la scarola, mescolando delicatamente per "sciogliere" la verdura ed amalgamare bene al composto; se necessario scolate l'ulteriore "acqua" che può essersi formata nella seconda cottura, in padella.

Accendete il forno e portate la temperatura a 170°. Preparate una teglia da forno dal fondo basso ricoprendola con della carta forno, lasciando uscire un poco di carta oltre i bordi: vi servirà in seguito per aiutarvi ad arrotolare. Versate il composto di uova e scarola nella teglia e stendetelo, delicatamente, fino a coprire tutto il fondo in modo uniforme; ponete a cuocere nel forno, già caldo, per circa 15 minuti. Togliete dal forno, senza spegnere, e ricoprite la base di scarola alternando uno strato di fette di fontina ad uno strato di fette di prosciutto, lasciando da parte qualche fetta di formaggio. Aiutandovi adesso con la carta forno, arrotolate bene, ponendo attenzione a non rompere la base, lasciando la "chiusura" rivolta verso il basso, per evitare che si apra nell'ultima fase di cottura. Distribuite le fettine di fontina avanzate sulla superficie del rotolo e ponete di nuovo in forno, portando la temperatura a 150°, per il tempo necessario a far fondere il formaggio; passate sotto il grill e servite.

Ottima servita calda ma potete benissimo prepararla in anticipo, magari per un pic-nic.

3 commenti:

Renata ha detto...

La scarola fa da pretesto perché poi hai aggiunto il prosciutto crudo e il formaggio e il tuo estro ottenendo una delizia per gli occhi e per il palato.

Ma la scarola non ci sta, ad essere relegata in secondo piano e sai cosa fa, regata nientedimeno che...la morbidezza ! E il profumino che arriva fin qui ! Mmmmm

zahxara ha detto...

Hola muccina,
vero, regala morbidezza e lega gli altri ingredienti.
Grazie Renata.
Besitos............

scrittrice75 ha detto...

ciao, passa da me c'è un premio da ritirare. un saluto da angela



Le mie ricette ed i miei pensieri sono a disposizione di chiunque li ritenga degni di interesse ed intenda naturalmente farne un buon uso prego però, cortesemente, chiunque voglia prelevare copia, anche parziale, dei testi originali pubblicati su questo Blog e darne diffusione di chiedermene preventiva autorizzazione e, naturalmente, di citarne la fonte.


Qualora la pubblicazione di foto o di talune informazioni tratte da Internet e pubblicate su questo Blog violasse eventuali diritti d'autore, vogliate cortesemente segnalarlo e saranno subito rimosse.


Questo Blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità.



("ai sensi della "legge 22/4/1941 n.633", "Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio" e delle successive modifiche). La normativa vigente considera reato penale la violazione dei diritti di copyright)