Benvenuti nel mio blog.
Ho iniziato questa mia nuova avventura spinta dalle insistenze della mia famiglia, in particolare da due miei "aficionados", dagli ospiti del mio bed&breakfast nonchè da tutti gli amici che subiscono, di buon grado, la mia passione per il thè dato che è sempre accompagnato da qualche nuova dolce esperienza culinaria.
Questo blog è il diario della piccola, tranquilla, meravigliosa vita di un piccolo bed and breakfast; vi andrò annotando sopratutto le mie ricette dei dolci e dei piatti tipici della cucina calabrese ed un poco della storia, delle tradizioni, della musica, della letteratura, della splendida natura e della bellezza incantatrice di questo angolo di Calabria.

A tutti voi amici che mi regalate il piacere della vostra attenzione chiedo di lasciare, al vostro passaggio, un commento, i vostri suggerimenti.
Grazie e buona lettura.

"E' un privilegio preparare la stanza in cui dormirà qualcun altro" E. Jolley

"E' un privilegio preparare la stanza in cui dormirà qualcun altro"  E. Jolley
Accomodatevi prego, se desiderate visitare il mio bed & breakfast

giovedì 22 maggio 2008

Deliziosa alle Fragole

"Al tempo delle fragole
ne raccoglierò ceste
per la tua bellezza.
Stella dei sette mari del sud.
Al tempo delle more
voglio riempire panieri d'argento
per la tua dolcezza.
Fiore di tutte le isole del vento.
Nella stagione del grano
intreccerò mazzi di spighe dorate
per la tua fragranza.
Pane bianchissimo dei mille sapori della terra.
Quando è il tempo dell'uva
ne staccherò grappoli giganti
per te, fanciulla mia.
Delizia della mia anima."

(Da "Al Tempo delle Fragole", raccolta di poesie di Bruno Naso)


E' arrivato il Tempo delle Fragole!
Già da un po ci chiamano dalle loro cassettine, piene di dolci e profumate promesse. Un po più avanti, manca poco ormai, arriveranno anche le fragoline di bosco, piccole, con il loro splendido rosso cupo e con il loro incredibile profumo.
Le piccole fragoline sono state relegate in un angolino, nascoste dal sottobosco, per rivivere a volte solo nei ricordi insieme a risate e raggi di sole ormai così lontani.
Il piccolo Dany adorava quelle fragoline minuscole, proprio a misura delle sue manine ed io avevo preso un bel po di piantine su, nei boschi dello Zomaro, e le avevo trapiantate nel nostro piccolo giardino. Piano, piano, negli anni, avevano formato un tappeto verde smeraldo che in estate si animava di piccole gemme rosse da andare a cercare, come in una caccia al tesoro, sotto le tenere e vellutate foglioline.
Dany non è più così piccolo, le sue mani non sono più piccole e paffute, solo qualche volta un lontano ricordo lo porta a cercare i suoi piccoli tesori.
Strano che, via via che la sua curiosità di cucciolo alla scoperta della vita gli faceva dimenticare il suo piccolo giardino, le piantine si siano sempre più diradate fino a sparire quasi completamente.

Ingredienti (per 6 persone):
  • gr 500 di Fragole;
  • gr 250 di Mascarpone;
  • 6 Biscotti integrali;
  • 6 foglioline di Menta;
  • gr 100 di Zucchero a velo;
  • 1 cucchiaio di Aceto balsamico.


Lavate e asciugate delicatamente le fragole privandole delle foglioline e tagliatele in 4 per il senso della lunghezza; ponetele a macerare in una terrina insieme alla metà dello zucchero a velo e all'aceto balsamico; mescolatele bene e lasciatele riposare in frigorifero per circa 3 ore dopo di che, scolatele con un colino e conservate il sughetto che avranno rilasciato.Mescolate il mascarpone con 5 cucchiaiate colme del sughetto delle fragole; unite lo zucchero rimasto e lavorate, preferibilmente con una frusta elettrica, finchè non otterrete una crema leggera e spumosa.

Sbriciolate grossolanamente i biscotti e ammorbiditeli con il sughetto delle fragole avanzato.

Riempite adesso le coppe alternando, in ogni coppa, uno strato di biscotti sbriciolati ad uno strato di mascarpone ed uno di fragole. Terminate con uno strato di fragole spolverate leggermente di "briciole" di biscotti e decorate con una fogliolina di menta.

Piccola curiosità: la fragola da coltivazione fù introdotta in Europa dai primi coloni che si stabilirono in Virginia, negli Stati Uniti; successivamente fù realizzato un incrocio di questa qualità di Fragole con una varietà proveniente dal Cile il cui risultato fù la profumata fragola che mangiamo oggi.


8 commenti:

Mammazan ha detto...

Bellissima la ricetta e molto elegante il tuo blog!!
Ciao
Grazia

zahxara ha detto...

Ciao Grazia e benvenuta sul mio blog.
Grazie per i complimenti.
A presto.

marcella candido cianchetti ha detto...

ciao

zahxara ha detto...

Buon giorno a te, cara Marcella

Daniela ha detto...

Bel blog complimenti...

zahxara ha detto...

Grazie Daniela.
Adesso vengo a vedere il tuo blog.
Spero ci si riveda spesso e buon weekend.

Renata ha detto...

Che delizia! Sul divano di casa, con un'amica vicina, le due coppe tra le mani, il sorriso che ci unisce e....il sole dentro.

zahxara ha detto...

X Renata:
Mmmmmmmm! Dai, vieni tu da me o vengo io su da te?



Le mie ricette ed i miei pensieri sono a disposizione di chiunque li ritenga degni di interesse ed intenda naturalmente farne un buon uso prego però, cortesemente, chiunque voglia prelevare copia, anche parziale, dei testi originali pubblicati su questo Blog e darne diffusione di chiedermene preventiva autorizzazione e, naturalmente, di citarne la fonte.


Qualora la pubblicazione di foto o di talune informazioni tratte da Internet e pubblicate su questo Blog violasse eventuali diritti d'autore, vogliate cortesemente segnalarlo e saranno subito rimosse.


Questo Blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità.



("ai sensi della "legge 22/4/1941 n.633", "Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio" e delle successive modifiche). La normativa vigente considera reato penale la violazione dei diritti di copyright)