Benvenuti nel mio blog.
Ho iniziato questa mia nuova avventura spinta dalle insistenze della mia famiglia, in particolare da due miei "aficionados", dagli ospiti del mio bed&breakfast nonchè da tutti gli amici che subiscono, di buon grado, la mia passione per il thè dato che è sempre accompagnato da qualche nuova dolce esperienza culinaria.
Questo blog è il diario della piccola, tranquilla, meravigliosa vita di un piccolo bed and breakfast; vi andrò annotando sopratutto le mie ricette dei dolci e dei piatti tipici della cucina calabrese ed un poco della storia, delle tradizioni, della musica, della letteratura, della splendida natura e della bellezza incantatrice di questo angolo di Calabria.

A tutti voi amici che mi regalate il piacere della vostra attenzione chiedo di lasciare, al vostro passaggio, un commento, i vostri suggerimenti.
Grazie e buona lettura.

"E' un privilegio preparare la stanza in cui dormirà qualcun altro" E. Jolley

"E' un privilegio preparare la stanza in cui dormirà qualcun altro"  E. Jolley
Accomodatevi prego, se desiderate visitare il mio bed & breakfast

lunedì 23 marzo 2009

"Sufi" e ....... Dolce Mimosa

"Tutto quanto concerne l'Anima si svela spontaneamente ed ogni sforzo razionale non fa che allontanarla.
Questo perche' la sua natura non e' fenomenica.
Si coglie
col cuore come una poesia,come un'opera d'arte.
Si sente,si ama
ma nessun concetto,come ombra fugace, e' ad essa adeguato".

Rumi


Ritorno, carissimi, dopo questa prolungata assenza, con alcuni versi di Rumi, uno tra i più grandi poeti del "sufi". Tra tutte le definizioni date dai "maestri" per spiegare cos'è il Sufi, vorrei proporvi quella che, più delle altre, mi ha parlato di un "cammino" che trovo sia comune a chiunque porti, nel proprio cuore, sentimenti di amore e desiderio di perseguire la perfezione dell'anima:

"Il "tasawwuf" è afferrare le verità e rinunciare a ciò che è nelle mani degli uomini."

Ma'ruf Al-Karkhi


E adesso il dolce........ per il palato:


Ingredienti:

Preparate il Pan di spagna; quando si sarà raffreddato tagliatelo in tre strati, di cui uno leggermente più sottile degli altri due; delicatamente levate la crosticina esterna, dovuta alla cottura, e tagliate a piccoli dadini lo strato più sottile.
Diluite il gran Marnier con un poco di acqua, aggiungete lo zucchero e mescolate fino ad amalgamare bene; adagiate uno dei due strati di Pan di spagna rimasti su un piatto per torta e bagnatelo con il composto di liquore e zucchero; coprite adesso con una parte della Crema pasticcera concentrandone una buona parte verso il centro del dolce di modo che risulti più alta rispetto ai bordi; sistemate delicatamente l'altro strato di Pan di spagna sopra la crema e coprite tutto, distribuendo bene anche sui bordi del dolce, con la crema rimasta; adesso coprite il tutto con i dadini di Pan di spagna per dare l'effetto mimosa.

Se preferite potete sostituire la crema pasticcera con della panna fresca montata oppure, invece di una torta grande, potete fare dei "dolcetti individuali" così come ho fatto io.

3 commenti:

rodri ha detto...

bienvenida denuevo, ummm que buena pinta tiene tu dulce...además acompañado de versos de Rumi...bellísimo.
BACI

Renata ha detto...

Che rentré cara Manolita, e che stupendo dolce proponi oggi!.

C'è tanta gioia in questa ricetta e io ci sento il piacere di regalarne un po' anche ai tuoi amici blogger.

Ti abbraccio forte.renata

zahxara ha detto...

Per Rodri;
Hola Rodri! Te agradezco mucho, tu "bienvenida" me alegra y me ayuda en ese momento..... :-)
A ti tambien te gusta Rumi?
Besitos..........


Per Renata;
Mia carissima muccina!
Sei passata a vedere che cosa potevo aver combinato dopo tanta assenza? Sono contenta di aver trasmesso gioia; il mio piacere e nel condividere qualsiasi buona cosa, sopratutto gioia, con i miei carissimi amici blogger.

Un fuerte abrazo para ti.......



Le mie ricette ed i miei pensieri sono a disposizione di chiunque li ritenga degni di interesse ed intenda naturalmente farne un buon uso prego però, cortesemente, chiunque voglia prelevare copia, anche parziale, dei testi originali pubblicati su questo Blog e darne diffusione di chiedermene preventiva autorizzazione e, naturalmente, di citarne la fonte.


Qualora la pubblicazione di foto o di talune informazioni tratte da Internet e pubblicate su questo Blog violasse eventuali diritti d'autore, vogliate cortesemente segnalarlo e saranno subito rimosse.


Questo Blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto sarà aggiornato senza alcuna periodicità.



("ai sensi della "legge 22/4/1941 n.633", "Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio" e delle successive modifiche). La normativa vigente considera reato penale la violazione dei diritti di copyright)